• VKI - Vicenza Kart Indoor

Perché "Vicenza Kart Indoor" quando la pista è anche Outdoor?

Oggi il circuito VKI si sviluppa su una parte interna su tre livelli, e all'esterno, con la Spirale VKI, la prima sopraelevata esterna ad essere installata in Italia. Questo però già lo sapete.


Ma come si presentava il circuito il 29 maggio 2001? Già, perché Vicenza Kart Indoor compie 19 anni, un lungo percorso con una costante: l'obiettivo di farvi vivere un'esperienza di divertimento unico.


Andiamo con ordine


Agli inizi del 2000 il concetto di kartodromo indoor, sviluppato solamente all'interno di una struttura coperta, si ritrovava principalmente in attività all'estero, e poco presente sul territorio italiano. Osservando le proposte del mercato europeo nasce quindi l'idea di importare la visione dei circuiti sviluppati al coperto anche in Italia.


L'apertura nel 2001


Il 29 maggio arriva il giorno di apertura al pubblico, con un circuito interamente sviluppato su un piano e solamente all'interno.


"Sin dall'inizio quello che noi cercavamo era il divertimento dei nostri clienti, proponendo uno svago diverso, prendendo spunto dall'estero"

M. Zanettin, Co-fondatore



Questo nuovo concetto di pista per quegli anni permetteva di provare un'esperienza di divertimento con gli amici alla guida di un mezzo indipendentemente dalle condizioni meteo, anche senza avere esperienza in pista.


Le evoluzioni


Per poter proporre un'esperienza sempre diversa, andando in contro alle esigenze dei clienti, negli anni VKI ha subito molteplici modifiche a livello di tracciato e mezzi.


Nel 2005 arriva il primo ampliamento con uno sviluppo del tracciato anche all'esterno, la serie di curve chiamata ancora oggi "Piscine".



Il 2007 vede l'inserimento due grandi novità: il secondo ampliamento esterno, e l'inizio della collaborazione con Sodi Kart.


Il secondo ampliamento porta a una vera e propria rivoluzione del layout e del disegno della pista. Arrivano i cordoli in curva, e rettilinei rendendo più scorrevole la guida.


I nuovi kart RX7 prodotti dall'azienda francese portano, oltre a un'esperienza di guida diversa, una maggiore nella sicurezza grazie ai sistemi di assorbimento degli urti e alle plastiche di protezione.



Il 2012 è stato l'anno di una delle evoluzioni più importanti per VKI: l'inserimento della prima sopraelevata interna in una pista italiana. La prima struttura prevedeva una salita seguita da una curva destra a gomito e una discesa. Iniziava così il progetto che ha portato poi nel 2013 a un vero e proprio indoor multilevel track sviluppato con 360 Karting.



Nel 2015, sempre in collaborazione con 360 Karting vengono inseriti altri moduli di ampliamento della sopraelevata interna, sviluppando la pista su un terzo livello.

Anche la parte Outdoor subisce una modifica significativa. L'intero circuito viene infatti delimitato dalle barriere "assorbi-urto", garantendo così sempre più sicurezza nell'esperienza di divertimento.



Dopo alcune modifiche di layout del 2017 arriva uno degli anni più importanti per Vicenza Kart Indoor: il 2019 e l'inserimento della Spirale VKI, la prima sopraelevata esterna in Italia.


Una vera e propria rivoluzione dettata dalla volontà di rendere unici i momenti di sfida fra amici, di condivisione di una passione e di divertimento.



Nel 2020, con l'arrivo dei nuovi Kart VKI 2020, è stato per noi un motivo di orgoglio poter dire di avere avuto centinaia di voi all'interno del progetto di sviluppo grafico dei nuovi kart 2020, attraverso il sondaggio per la scelta della nuova colorazione.



Cosa ci riserva il futuro?


La volontà per i prossimi anni rimane quella di proseguire nella ricerca di soluzioni al bisogno di svago e divertimento, con l'obiettivo di garantire con la costante evoluzione dell'esperienza in pista un servizio sempre più positivo e in linea con le esigenze di tutti i nostri clienti.


Buon compleanno VKI.



INFO E PRENOTAZIONI

VKI - Vicenza Kart Indoor è un brand di Kartland Srl