• VKI - Vicenza Kart Indoor

Si corre in kart con la pioggia?



Negli ultimi anni ormai ci siamo abituati a un'estate che tarda ad arrivare, con piogge e maltempo che ci seguono fino a giugno, proprio come sta accadendo quest'anno.


Ci si trova quindi sempre in difficoltà nel decidere cosa fare con gli amici, con la voglia di trascorrere una giornata all'aperto in compagnia o una serata nel terrazzo di un locale per un aperitivo e una chiacchierata.


Purtroppo in questo incredibile 2020 ci siamo abituati in modo forzato anche a modificare le nostre abitudini. Da una parte abbiamo sentito le mura di casa farsi sempre più strette, con la voglia di uscire e tornare alla normalità, dall'altra vediamo con più normalità il fatto di non uscire.


Ora, che c'è la possibilità di uscire e tornare a vivere esperienze come una passeggiata in montagna o un fine settimana al mare, ci viene spesso chiesto: Come si può organizzare una corsa in kart anche con il maltempo di queste settimane?


Una corsa anche con la pioggia


Nell'ultimo articolo abbiamo visto come è nato VKI - Vicenza Kart Indoor e come negli anni ci sia stata un'evoluzione continua fino ad arrivare a un tracciato che si sviluppa sia all'interno che all'esterno.


Il tracciato esterno, anche se aperto tutto l'anno, non viene utilizzato in caso di pioggia, per motivi di sicurezza. L'esperienza in pista diventerebbe troppo pericolosa e quasi per nulla divertente se non si ha una grande esperienza alla guida.


Dall'obiettivo di VKI, sintetizzato nel far vivere un'esperienza di puro divertimento in sicurezza, anche a chi non è mai salito su un kart, nasce l'esigenza di sviluppare un tracciato interno con una lunghezza maggiore sfruttando tutti gli spazi disponibili.

La prima grande evoluzione del tracciato Indoor è stata effettuata con l'inserimento di una sopraelevata caratterizzata da una salita e una curva a gomito seguita da una discesa. È questo l'inizio del un progetto che ha reso il tracciato interno un vero e proprio multilevel track, con l'ampliamento della prima sopraelevata nel 2012, e l'inserimento di un terzo livello nel 2015. Oggi il tracciato Indoor, utilizzato in caso di pioggia, ha una lunghezza di circa 650m.


Le evoluzioni della struttura e le continue variazioni del layout sono state effettuate per garantire delle corse con più kart in pista mantenendo lo stesso format di corsa, 10 minuti di qualifica + 15 minuti di corsa.

A ottobre 2019 sono state apportate inoltre delle modifiche al piano terra del tracciato interno per renderlo più scorrevole, ascoltando i continui feedback dei clienti scesi in pista.


Quindi si può correre in kart con la pioggia?


La risposta è si! Il Rain Track VKI permette di vivere l'esperienza in kart, lanciando la sfida ai propri amici, anche in condizioni di pioggia o inagibilità del tracciato esterno, mantenendo alto il divertimento e la sicurezza in pista.


L'on board del Rain Track VKI




Linee Guida Igienico/Sanitarie | Prenotazioni Online

INFO E PRENOTAZIONI

VKI - Vicenza Kart Indoor è un brand di Kartland Srl