• VKI®

#20AnniVKI | 2019 - l'Esperienza

Ripercorriamo le fasi più significative di VKI, in occasione del ventesimo anniversario.



2019


In pista, come nella vita, sono le curve che troviamo sul nostro percorso a dare più sapore all’ESPERIENZA che stiamo attraversando. Un po’ perché mettono alla prova le nostre capacità, ma soprattutto perché non sai mai cosa ti sta aspettando dall’altra parte.


Una bella sorpresa, magari. Come quella che vi abbiamo fatto un paio di anni fa, nel 2019, quando abbiamo inaugurato la nostra sopraelevata esterna con spirale a 270° gradi nella fase di discesa. Una struttura unica in Italia e con la quale abbiamo messo in gioco tutta la nostra conoscenza e una bella fetta di coraggio.


Già, perché all’inizio l’idea era un po’ diversa. Volevamo dare una svolta importante al tracciato esterno, magari introducendo una sezione di salita e discesa come nell’indoor, ma poi…


Poi gli amici di Ensol 360, con i quali stavamo progettando le modifiche esterne, ci hanno presentato una bozza disegnata a mano che ci ha lasciato a bocca aperta. È stata la prima volta in cui, anche noi, abbiamo visto la spirale. Possiamo davvero realizzarla? La domanda che ci siamo fatti. Visto che la risposta era affermativa, ci siamo messi al lavoro.


Non toccherebbe a noi dirlo, ma siamo sicuri che sia così un po’ per tutti. Anche voi sentite l’adrenalina salire quando, affrontata la salita, il tracciato butta a destra e vi fate risucchiare dalla spirale mentre stringete il volante per sfruttare a vostro favore la forza centrifuga che vi spara fuori alla fine della discesa.


Che poi, le parole raccontano fino ad un certo punto, ma quella della spirale è un’ESPERIENZA che va prima di tutto sentita sulla pelle, nei muscoli. Perché ti chiama ad una doppia sfida. Con i rivali in pista, ovviamente, ma anche con noi stessi, per trovare di volta in volta quel dettaglio che ti permette di migliorare la traiettoria e prenderti qualche centimetro di vantaggio.


Non esiste curva in cui non si possa sorpassare”. Forse non è il caso di scomodare un mito come Ayrton Senna, ma con la sopraelevata a spirale esterna e i tanti cambiamenti degli ultimi anni, il risultato è che in VKI chiunque può sentirsi un pilota. Ce lo avete detto proprio voi, e non avreste potuto farci più felici.


Perché è quello che giorno dopo giorno cerchiamo di costruire. Lavorando sui dettagli, migliorandoci. Un’ESPERIENZA che abbia davvero al centro la persona.


Che deve sentirsi accolta e coinvolta non solo quando arriva al kartodromo, ma addirittura prima. L’arrivo in pista, gli spazi, la sicurezza, il personale e tutto il team sono focalizzati su quest’obiettivo.


Qualcosa di avvolgente. Un mix di sensazioni ed emozioni che certamente sono dovute ai tanti stimoli che una corsa sa regalare, ma che è anche frutto di tutti gli step che rendono completa e divertente una serata in VKI.


Quando scendete dal kart e ci salutate promettendo che presto tornerete a trovarci, ecco, quello è il momento in cui capiamo che il lavoro fatto fino ad ora va nella direzione giusta. Quando anche questa parola qui, ESPERIENZA, raggiunge il suo significato più vero.



#20AnniVKI


Vieni a trovarci in pista in questi giorni per festeggiare i 20 Anni VKI. Ad ogni corsa i fortunati estratti riceveranno in regalo la T-Shirt celebrativa delle fasi più significative VKI.


Prenota la tua sfida in pista